Lavoro, Istat: in crescita a febbraio la disoccupazione

1 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – In calo nel mese di febbraio il numero degli occupati in Italia. A renderlo noto l’Istat che, nelle sue stime preliminari, rivela come dopo la crescita registrata a gennaio 2016 con +0,3%, pari a +73 mila, nel mese di febbraio invece la stima degli occupati scende dello 0,4%, arrivando a -97 mila persone occupate.

Il calo coinvolge sia uomini che donne, specie nella fascia d’età tra i 25-49enni. A febbraio 2016 cala anche di 0,2 punti percentuali rispetto al mese precedente il tasso di occupazione, pari al 56,4% e cresce il tasso di disoccupazione che raggiunge l’11,7% in aumento dello 0,1%.

Nei dettagli cresce dello 0,3% pari a +7 mila il numero dei disoccupati e calano i lavoratori stabili (-92mila occupati). In leggero calo la disoccupazione giovanile, quella degli under 25, ari al 39,1% -0,1 punti percentuali rispetto al mese precedente.

Il calo dell’occupazione e la crescente disoccupazione è da imputarsi con ogni probabilità al taglio degli sgravi fiscali sulle nuove assunzioni a tempo indeterminato nel 2016.