JP Morgan multata per discriminazione nei confronti dei clienti afroamericani e ispanici

18 Gennaio 2017, di Daniele Chicca

La banca JP Morgan è stata multata per aver chiesto commissioni più alte ai clienti afro americani e ispanici rispetto a quelli bianchi caucasici. La banca americana ha trovato un accordo con il procuratore Usa Preet Bharara per l’esborso di una cifra pari a 55 milioni di dollari.

Dal 2006 al 2009 broker indipendenti assoldati da JP Morgan sono stati accusati di aver agito in maniera discriminatoria nei confronti dei clienti afro americani e ispanici richiedenti un mutuo, imponendo tassi di interesse più alti rispetto ai clienti bianchi, violando così le leggi del Fair Housing Act. I titoli JP Morgan cedono lo 0,2% in Borsa in questo momento.