Italia, Pmi servizi torna a salire ma di poco e meno delle attese

4 Novembre 2016, di Daniele Chicca

A ottobre l’indice Pmi del settore terziario è salito in Italia a quota 51 dai 50,7 punti di settembre. Anche se l’attività dei servizi si conferma in fase di espansione, il rialzo è modesto. Il risultato ha inoltre fatto peggio delle previsioni, che erano in media per un dato pari a 51,5 punti.

Per l’economia in Italia, la terza dell’area euro, è stato un inizio di quarto trimestre poco convincente finora. Anche se l’attività del settore dei servizi ha registrato una crescita lieve in ottobre, rimane debole nel complesso ed è stata accompagnata da un rallentamento della produzione manifatturiera.

Anche sul fronte occupazionale non sono arrivate buone notizie, con la creazione di posti di lavoro sia nel manifatturiero sia nel terziario che insieme ha registrato un tasso appena più alto dei minimi di 12 mesi toccati a settembre.