Italia: a luglio calano prezzi al consumo, stime confermano deflazione

11 Agosto 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Come risultava dalla stima preliminare, l’indice dei prezzi al consumo in Italia ha registrato a luglio un aumento dello 0,2% su base mensile e un calo dello 0,1% su base annua. A renderlo noto è l’Istat. I dati confermano che l’Italia attraversa una fase di deflazione.

Il calo dei prezzi dei beni energetici nel mese di luglio è meno forte rispetto a giugno, con -7,0% contro -7,5%. Al netto dei beni energetici, l’inflazione è positiva e accelera rispetto al mese precedente, passando da +0,4% a +0,6%. Così al netto degli alimentari non lavorati e dei beni energetici, l’inflazione di fondo accelera e arriva a +0,6% da + 0,5% di giugno.