Ipo Technogym: fissata forchetta di prezzo, in borsa il 28,75% del capitale

18 Aprile 2016, di Alberto Battaglia

Technogym fa un altro passo verso la Borsa: la società degli articoli per l’attività sportiva e Salhouse Holding, veicolo di Arle Capital Partners, hanno reso noto il prezzo indicativo al quale si pensa per il debutto a Piazza Affari. Agli investitori istituzionali italiani ed esteri e agli investitori istituzionali qualificati negli Stati Uniti i titoli verranno offerti tra i 3 e 3,75 euro per azione.

Si avvicina l’Ipo di Technogym, società attiva nel settore degli articoli sportivi: Salhouse holding ha definito fra i 3 e i 3,75 euro la forchetta di prezzo con la quale verranno offerti i titoli agli investitori istuzionali ed esteri. Nella nota del della holding, veicolo di Arle Capital Partners e titolare del 40% della società, si specifica che l’obiettivo è vendere 50 milioni di azioni più 7,5 milioni relativi all’opzione greenshoe. A Piazza Affari dovrebbe essere scambiato, dunque il 28,75% del capitale Technogym. L’approvazione della Consob per l’avvio dell’offerta dovrebbe arrivate entro il 28 aprile di quest’anno.