Investitori tedeschi: nessuno detiene più oro di loro

6 Novembre 2017, di Daniele Chicca

Gli investitori della Germania sono quelli che hanno comprato la più ampia fetta di oro al mondo. La domanda di oro proveniente dalla locomotiva economica d’Europa è salita da 17 tonnellate l’anno a più di 100. I tedeschi hanno speso 6,8 miliardi di euro in prodotti finanziari associati all’oro nel 2016: in proporzione alla popolazione si tratta di una cifra superiore a quella di India e Cina.

I tedeschi hanno iniziato a rivolgersi in maniera consistente agli strumenti finanziari legati all’oro dopo lo scoppio della crisi finanziaria Usa, prima, e  della crisi del debito sovrano, poi. I dati relativi all’anno scorso sono inoltre la prova di una domanda latente elevata proveniente dal settore degli investitori retail tedeschi e motivata dalle incertezze scaturite dai timori sullo stato di salute dell’economia. In sintesi, l’oro ha successo in Germania perché viene considerato un’importante componente dei portafogli di investimento per preservare il patrimonio a lungo termine.