“Il Pil cinese potrebbe crescere meno del 2% nel 2020”

4 Febbraio 2020, di Alberto Battaglia

L’economia cinese potrebbe crescere meno del 2% nel 2020 su base annua, lo afferma il capo economista di Pantheon Macroeconomics, Asia Freya Beamish.
Beamish, intervistata da Cnbc ha affermato che la Cina potrebbe affrontare una contrazione trimestrale del Pil per il primo trimestre, di conseguenza all’impatto del coronavirus sull’economia: “stiamo osservando una crescita anno su anno che probabilmente sarà inferiore al 2%”.

“Le autorità cinesi stanno dicendo che potrebbe esserci 1 punto percentuale in meno nella crescita anno su anno, quindi arriveremmo al 5% – che è già un’ammissione enorme da parte delle autorità cinesi”, ha aggiunto Beamish.