Guerra valutaria: dollaro affondato, Yellen batte Draghi

23 Marzo 2016, di Daniele Chicca

Maggio potrebbe andare in archivio con il peggiore saldo mensile degli ultimi cinque anni per il dollaro statunitense. Lo scrive Finanza online, secondo cui la posizione accomodante della Federal Reserve, espressa nell’ultima riunione della Banca centrale americana mette in difficoltà l’euro nei confronti del dollaro. È una vittoria di Janet Yellen su Mario Draghi?

Intanto sempre sul mercato Forex, la sterlina è sempre più debole, afflitta dai timori di uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. La valuta britannica soffre l’avvicinamento al referendum sulla Brexit che si terrà il prossimo 23 maggio. Eppure la sterlina potrebbe essere un’occasione se i favorevoli alla permanenza nell’Unione dovessero accelerare nei sondaggi.