Grecia: per Pil contrazione peggiore di quanto stimato

27 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

ATENE (WSI) – In calo il Pil della Grecia che scende dello 0,9% nel periodo luglio-settembre rispetto al secondo trimestre su base destagionalizzata, facendo nettamente peggio della stima flash che si fermava a -0,5%.

Questi i dati pubblicati oggi dall’ Istituto nazionale di statistica di Atene, che rivelano come su base annua l’economia del paese fortemente indebitato sia calata dell’1,1% nel terzo trimestre, a fronte di una precedente stima di -0,4%.