Giappone: disoccupazione al 2,8%, ai minimi da 25 anni

30 Maggio 2017, di Mariangela Tessa

Il Giappone si conferma in salute sotto il profilo del lavoro, con una disoccupazione che resta ai minimi ed una persistente crescita degli occupati. Il tasso di disoccupazione resta stabile ad aprile al 2,8%, stesso valore dei due mesi precedenti, ai livelli più bassi degli ultimi 25 anni.

Il numero dei disoccupati si attesta sugli 1,97 milioni, risultando in calo di 280 mila unità rispetto allo scorso anno (-12,4%). Gli occupati sono pari a 65 milioni, in aumento di 800 mila unità (+1,2%) rispetto all’anno precedente.