Germania: indice Ifo ingessato, economisti lanciano alert su Trump

24 Novembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Nel mese di novembre l’indice Ifo della Germania – termometro della fiducia degli investitori- è rimasto praticamente ingessato, attestandosi a 110,4 punti rispetto ai 110,5 punti attesi. Il valore è lo stesso del mese di ottobre.

Anche il sottoindice che misura la fiducia sulle condizioni attuali dell’economia è rimasto fermo. Un economista dell’Ifo, l’istituto che ha stilato il dato – ha spiegato di non aver rilevato particolari conseguenze sull’economia tedesca, nell’immediato, dall’esito delle elezioni Usa, ma ha allo stesso tempo avvertito che un possibile effetto Trump potrebbe essere la revisione al ribasso delle aspettative sull’esportazione. Il riferimento è alle politiche protezionistiche che Trump potrebbe decidere di lanciare, a danno del commercio globale.