Ftse Mib al test dei 24.500 punti. Prove di forza per Banco BPM, male Stellantis

22 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Ftse Mib. Il nostro indice sta consolidando da fine marzo l’area compresa tra 24.300 punti e il livello psicologico dei 25.000 punti, livello che non è riuscito a superare nella prima settimana di aprile quando si era spinto fino a 25.350 punti. I livelli di supporto da monitorare sono prima 24.400 punti poi a  24.320 punti, mentre i livelli di resistenza sono a 25.000 punti e poi in area 25.350 punti.

Banco BPM. Nelle ultime settimane è tornato un forte interesse e volatilità sul titolo in particolare dopo il gap up dell’8 di aprile che ha spinto le quotazioni verso i prezzi attuali che si trovano in prossimità di una zona importante di resistenza posta poco sopra i 3 euro ad azione.

Stellantis. La debolezza del settore in generale si rispecchia anche nell’andamento del titolo Stellantis che da inizio anno si trova in ribasso del 20% e la situazione grafica è in via di peggioramento. Da inizio aprile il trend di breve si è invertito ancora al ribasso in particolare dopo il test della principale area di resistenza posta a 15 euro. In caso di prosecuzione della debolezza i prossimi supporti che potrebbero sostenere il titolo sono prima a 12,96 e poi a 12,16 ovvero il minimo testato nella seduta del 7 marzo.