Fs, Cda anticipato: sul tavolo dossier Alitalia

29 Ottobre 2018, di Alberto Battaglia

Si riunisce in anticipo di un giorno il Cda di Ferrovie dello Stato, “quasi d’urgenza”, ma senza avere all’ordine del giorno l’offerta per rilevare Alitalia. E’ quanto si apprende da MF, secondo la quale “i consiglieri chiamati al tavolo dal presidente Vittorio Castelli e dall’ad Gianfranco Battisti prenderanno visione del lavoro effettuato dagli advisor di Fs, ovvero Mediobanca  e lo studio legale Cleary Gottlieb prima di arrivare a una decisione.

Secondo il Messaggero il Cda  “darà il via libera all’offerta per rilevare il 100% di Alitalia”; il piano prevede che le “Ferrovie si mettano alla guida del vettore, rilevando tutto il capitale sociale che finirà in una newco. Nella lettera con l’offerta vincolante, che i tecnici stanno mettendo a punto, sarà indicato il percorso che il gruppo ferroviario vuole seguire per dar vita all’integrazione”.