Forex, il rally del dollaro non finirà con rialzo tassi

12 Novembre 2015, di Daniele Chicca

La corsa del dollaro nei confronti dell’euro è destinata a continuare nelle prossime settimane. Le politiche monetarie dei due paesi tenderanno a divergere ancora di più. La Bce, secondo gli economisti europei della banca, taglierà i tassi sui depositi interbancari a dicembre, mentre la Federal Reserve potrebbe alzare il costo del denaro di 25 punti base tra un mese.

Sono le previsioni degli analisti di Credit Suisse in vista del meeting del 3 dicembre della Federal Reserve. “La stretta monetaria della Fed non interromperà la striscia vincente del dollaro”. Anzi, il cambio euro-dollaro potrebbe raggiungere la parità prima della fine del 2015.