Ford, risultati preliminari non all’altezza delle previsioni

16 Gennaio 2019, di Alberto Battaglia

Seduta negativa per Ford, che a Wall Street cede il 2,75% in seguito alla pubblicazione dei risultati preliminari sugli utili – che hanno deluso le aspettative.

Rispetto a un anno fa risultano più che dimezzati gli utili per azione, da 1,90 a 0,92 dollari; gli utili per azione rettificati risultano solo di poco sotto le attese del consenso 1,30 contro 1,33 dollari (FactSet).

I venti contrari citati dal cfo Bob Shanks sono gli effetti dei tassi di cambio, il calo del giro d’affari in Cina e costi di garanzia più elevati in Nord America.

La società automobilistica ha annunciato il lancio di 10 nuovi modelli fra Ford e Lincoln, entro il 2021.