Fed, Yellen: “Non ci sono bolle, economia Usa ha fatto progressi”

8 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – “Non ci sono segni di bolle” negli Stati Uniti, nonostante i tassi di interesse restano vicino ai minimi storici. A dirlo il numero uno della Federal Reserve, Janet Yellen nel corso di un intervento all’International House di New York, intitolato “Quando la Federal Reserve parla…il mondo ascolta”.

La Yellen si è mostrato ottimista sullo stato di salute dell’economia americana, affermando che essa ha fatto “notevoli passi avanti” e continua a essere in buona salute “nonostante venti contrari in arrivo dall’estero”. “Quando gli Usa crescono” – ha affermato Janet Yellen – “l’economia globale ne beneficia”. Infine ha ammesso che il rialzo del costo del denaro dello scorso dicembre, il primo dal giugno 2006, “non è stato un errore”.