Fed, Powell: “Quasi nessuno usa Bitcoin per transazioni: riserva di valore”

12 Luglio 2019, di Alberto Battaglia

Secondo il presidente della Fed, Jerome Powell, interrogato giovedì dalla commissione banche del Senato americano non ci sono molte probabilità che le criptovalute possano diminuire il bisogno di riserve in valuta da parte delle istituzioni. “Cose del genere sono possibili, ma non le abbiamo mai viste, e non abbiamo visto un’adozione diffusa. Il bitcoin è un buon esempio: quasi nessuno usa bitcoin per i pagamenti, lo usano come alternativa all’oro, è un deposito di valore, una riserva speculativa di valore, come l’oro”, ha dichiarato Powell.

Fra le valute usate come riserva è proprio il dollaro la più diffusa al mondo (costituendo oltre il 60% del totale).