Fed di Atlanta: stime Pil scendono a meno dello 0,2%

11 Marzo 2019, di Daniele Chicca

Dopo il +2,6% registrato dagli Stati Uniti nell’ultimo quarto del 2018, un risultato ottimo soprattutto se confrontato a quello delle altre grandi potenze economiche occidentali, l’inizio 2019 dovrebbe regalare sorprese negative per Donald Trump. Molte banche e analisti si aspettano una variazione dell’attività economica inferiore all’1%.

Dopo la revisione al ribasso delle vendite al dettaglio relative al mese di dicembre, la Fed di Atlanta ha rivisto la sua stima. Le previsioni sul Pil per i primi tre mesi dell’anno sono state abbassate. Le stime erano salite dallo 0,3% allo 0,5% una settimana fa, ma oggi sono state ritoccate nuovamente in peggio a meno dello 0,2% (vedi grafico).