Faber: “andrei lungo su azioni legate a oro e argento”

3 Febbraio 2017, di Alberto Battaglia

L’investitore svizzero Marc Faber, noto per le sue posizioni pessimistiche sui mercati, ritiene che nell’era Trump le azioni e il dollaro siano valutate eccessivamente e che la scommessa rialzista andrebbe indirizzata verso i metalli preziosi; lo ha affermato in un’intervista a Fox Business.
“C’è molta liquidità nel mondo e credo che qualunque cosa tu possa pensare, liquidità si muoverà nei metalli preziosi nei prossimi tre-sei mesi”, ha detto l’autore del Gloom, Boom & Doom Report, “assumerei posizioni lunghe su azioni legate a oro, argento e platino”.