Exor: famiglia Agnelli lascia l’Italia, sbarca in Olanda

26 Luglio 2016, di Alessandra Caparello

TORINO (WSI) – La famiglia Agnelli fa le valigie e sbarca in Olanda. La finanziaria Exor lascia il belpaese e si prepara all’ingresso nella platea degli azionisti di Bill Gates e Jacob Rothschild.

L’operazione consiste in una fusione con la Exor Holding N.V.  interamente controllata dalla famiglia Agnelli. Ma perchè proprio l’Olanda? Il Lingotto ha reso noto come la scelta sia dovuta alle leggi che meglio uniformano la holding alle partecipate. In più dal punto di vista fiscale, il trasferimento in Olanda garantisce di azzerare la tassazione sulle plusvalenze, che in Italia sono invece tassate sul 5%.

A lasciare Torino anche la Giovanni Agnelli Sas, l’accomandita che consente agli Agnelli di controllare Exor e, all’interno di questa, la società semplice Dicembre che consente agli eredi diretti di Giovanni Agnelli di controllare l’accomandita.