Evans (Fed): “Rialzo dei tassi può aspettare”

9 Maggio 2016, di Alessandra Caparello

LONDRA (WSI) – Se da una parte le basi per la crescita degli Stati Uniti continuano ad essere buone, dall’altra rimangono rischi e certezze. Parla così il numero uno della Fed di Chicago, Charles Evans intervento in una conferenza a Londra. L’economia a stelle e strisce è sulla buona strada per crescere del 2,5% nel 2015.

“La chiava di volta è il miglioramento delle prospettive di lavoro. Il mercato del lavoro negli Stati uniti è stato forte per un bel po’ di tempo e più recentemente la partecipazione alla forza lavoro è migliorata notevolmente”.

Tuttavia vi sono alcuni punti deboli, come i prezzi delle materie prime sempre più bassi che incidono su livelli della spesa in conto capitale delle imprese. Secondo Evans parlare di un rialzo dei tassi in interesse è ancora presto.