Enel: aggiornato il piano al 2019

18 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) –  Al 2019 risparmi per 1,8 miliardi di euro con una crescita annua dell’ebitda pari a circa il 4 per cento. Enel aggiorna così il suo piano al 2019 presentato a marzo scorso premendo sull’accelerazione per gli obiettivi di efficienza e redditività, a cui si aggiunge riorganizzazione del gruppo.

Sale da 5 a 6 miliardi il target di rotazione degli asset e inoltre si conferma la politica di dividendi, con la previsione di una cedola da minimo 16 centesimi nel 2015 e 18 centesimi nel 2016, con un payout previsto al 65% nel 2018. Il titolo Enel però in avvio di contrattazione perde l’1%.