Enel, Ceo Starace: “su fibra aperti ad operatori finanziari”

16 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Al fine di cablare il territorio nazionale con la fibra, Enel nella società Enel open fiber si aprirà ad accordi con altri operatori finanziari. Ad affermarlo l’amministratore delegato Francesco Starace, in audizione in Senato.

“Non abbiamo nessuna idea di metterci a fare l’operatore telefonico o di gestione di contenuti. Ci limitiamo alla gestione di infrastruttura e cessione di capacità a coloro che hanno questo business. Siamo aperti ad altri operatori che abbiano voglia di intraprendere questa avventura. Sostanzialmente penso saranno operatori finanziari“.

Si attende il 22 marzo il consiglio di amministrazione in cui si sottoporrà al vaglio l’accordo con Vodafone e Wind per la cablatura di 250 città.