Effetto Fed: S&P 500 ai massimi di sempre, rialzisti ringraziano Powell

20 Giugno 2019, di Daniele Chicca

Il fatto che la Federal Reserve abbia soddisfatto le aspettative ha alimentato l’entusiasmo della Borsa Usa, con l’indice S&P 500 che apre la seduta sui massimi di sempre. Anche Donald Trump si è preso la briga di sottolineare il record con un tweet.

Jerome Powell ha provato a tenere un atteggiamento da falco per tre mesi, ma alla fine la sensazione degli operatori di Borsa (e degli analisi di State Street e Schroders, solo per citarne alcuni) è che cederà alle pressioni del presidente statunitense e a luglio imporrà un tagli dei tassi guida.