Dicembre positivo per le immatricolazioni auto Usa: Fca + 13% annuale

5 Gennaio 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Ancora un mese positivo, lo scorso dicembre, per le vendite auto negli Stati Uniti.   Fca Us, il colosso di Detroit, parte di Fca, ha registrato un aumento delle immatricolazioni pari al 13% a 217.527 unita’, dalle 193.261 dello stesso periodo dell’anno scorso, facendo segnare il miglior dicembre in novant’anni, ovvero da sempre, e il 69esimo mese consecutivo di aumenti delle vendite. E’ quanto si legge in un comunicato della societa’, in cui si precisa che le vendite dell’intero anno sono salite del 7%, il miglior anno dal 2005.

Bene anche le immatricolazioni di General Motors che, nello stesso mese, sono cresciute del 5,7% a 290.230 unita’. Gli analisti attendevano un rialzo del 4,6%. Come si legge nella nota della societa’, le immatricolazioni di Chevrolet sono salite del 2,1%, quelle di Buick sono aumentate dell’1,7%, quelle di Gmc sono cresciute del 13%, mentre quelle di Cadillac sono balzate del 28,7%. In dicembre vendite retail di Gm hanno segnato un rialzo dell’8%. Nell’intero anno, le vendite del gruppo sono salite del 5% a 3,1 milioni di veicoli.

Ancora piu’ sostenute le vendite di Ford: le immatricolazioni sono cresciute dell’8,4% le immatricolazioni  a 239.242 unita’, dalle 220.671 dello stesso periodo dell’anno scorso. Il dato di dicembre ha deluso le previsioni degli analisti, che attendevano un rialzo dell’11%. Come si legge nel comunicato della societa’, le vendite del 2015 sono cresciute del 5,3% a 2,613 milioni, la performance annuale migliore dal 2006.