Delrio, nessuna nazionalizzazione di Alitalia

16 Maggio 2017, di Alberto Battaglia

Il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, ha escluso che Alitalia possa essere nazionalizzata e che le Ferrovie dello Stato possano intervenire a sostegno dell’ex vettore di bandiera. Entrambe le ipotesi erano circolate fra gli organi di stampa nelle scorse settimane. “Mi sembra irragionevole l’ingresso delle Ferrovie in Alitalia e altrettanto mi sembra irragionevole che lo Stato si mette a gestire un operatore aereo anche se importante”, ha detto il ministro in commissione Lavori pubblici al Senato, notando anche l’ingresso delle Ferrovie nel capitale Alitalia porrebbe “rilevanti problemi antitrust”. Su possibili interventi di Eni o Leonardo, Delrio ha rilevato che “le aziende fanno le valutazioni nella loro indipendenza. La mia preferenze però continua ad essere per l’ingresso in Alitalia di investitori di medio e lungo periodo e di operatori del settore aereo”.