Dazi Usa: Trump mette a rischio le auto tedesche

31 Maggio 2018, di Alessandra Caparello

BERLINO (WSI) – Donald Trump manda a picco le case automobilistiche tedesche sotto la minaccia di bandirle dagli Usa.

Il presidente americano ha parlato della possibilità di introdurre dazi fino al 25% su auto e componentistica importati negli Stati Uniti. I produttori più colpiti sarebbero quello tedeschi – BMW possiede Rolls-Royce, mentre Daimler ha Mercedes-Benz e Volkswagen controlla Bentley, Bugatti, Porsche e Audi – che controllano il 90% del mercato premium statunitense e sono i maggiori esportatori di automobili dell’Unione Europea verso gli Stati Uniti.