Crollo per Abercrombie & Fitch, titolo giù del 20,35%

30 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Vendite problematiche per Abercrombie & Fitch: nei tre mesi precedenti al 30 luglio la casa d’abbigliamento ha registrato un ribasso del 4% sui risultati comparati relativi ai negozi aperti da almeno un anno; risultati che, a quanto afferma il presidente Arthur Martinez, potrebbero rimanere difficili anche nel secondo semestre, contrariamente a quanto prospettato lo scorso maggio.

Il mercato la prende male al Nyse ove il titolo sta cedendo il 20,35% a 18,25 dollari.

Nel dettaglio le perdite nette per la società sono state, nel periodo di riferimento, pari a 13,1 milioni di dollari, mentre il fatturato cede il 4% a 783,2 milioni. Nonostante il calo i dati sono meno cattivi di quanto prospettassero gli analisti.
Crescono le vendite digitali, in avanzata del 23% con un ritmo crescente rispetto al +21% dell’anno scorso.