Corte brasiliana “chiude e riapre” Whatsapp nel giro di un giorno

20 Luglio 2016, di Alberto Battaglia

A pochi giorni dall’inizio delle Olimpiadi di Rio, Whatsapp è tornata operativa in Brasile dopo che un tribunale ne aveva disposta la chiusura ieri in seguito alla reticenza, da parte dell’app di messaggistica, nel fornire alcune corrispondenze necessarie a un’indagine giudiziaria.

Oltre a ordinare la chiusura del servizio di messaggistica, il tribunale aveva inflitto a Whatsapp una multa da 50mila real al giorno (circa 15.625 dollari) fino a che non sarebbero stati forniti i dati richiesti.

E’ la terza volta che l’app di proprietà di  Facebookviene bloccata da una corte giudiziaria: Whatsapp dal canto suo sostiene che i messaggi da quest’anno sono criptati e solo gli utenti che li hanno inviati o ricevuti possono visualizzarli.