Commissione Ue: sì a proroga garanzie banche di Cipro e Portogallo

13 Gennaio 2016, di Alessandra Caparello

BRUXELLES (WSI) – Via libera da parte della Commissione Ue al rinnovo delle garanzie per le banche del Portogallo e di Cipro. Secondo l’Ue gli schemi di garanzia presentati dai due paesi dell’area euro, l’uno quello cipriota creato a novembre del 2012 e l’altro quello portoghese ad ottobre del 2008, sono “in linea con le misure di sostegno alle banche durante una crisi finanziaria“.

Tutti i vari prolungamenti di entrambi gli schemi di garanzia sono sempre stati considerati da Bruxelles “mirati, proporzionati e limitati nel tempo e nel campo d’azione”.