Cina, crescita Pil potrebbe centrare obiettivo del +7%

13 Gennaio 2016, di Daniele Chicca

Le autorità della Cina sono convinte di poter centrare l’obiettivo prefissato di una crescita del Pil del 7% a fine anno. Lo hanno riferito i funzionari del governo all’agenzia di stampa statale Xinhua. La svalutazione dello yuan intanto ha dato una mano alle esportazioni, che in dicembre hanno accusato una flessione annuale dell’1,4%, nettamente inferiore alle previsioni – se misurate in dollari e sempre che siano attendibili le cifre governative.