Cdp: 4,5 miliardi a favore di famiglie, PMI e Territorio

26 Maggio 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Nuova iniezione di liquidità per famiglie, Pmi e territorio. Il cda di Cassa Depositi e Prestiti ha previsto l’erogazione di 2 miliardi di euro per la concessione di nuovi mutui alle famiglie per l’acquisto di casa tramite il rifinanziamento del programma di acquisti di obbligazioni bancarie garantite, aventi ad oggetto mutui residenziali, il cui importo passa da 3 a 5 miliardi.

Complessivamente, con la misura varata il valore del “Pacchetto Casa” di Cdp sale da 6 a 8 miliardi di dotazione, rimarcando il forte impegno del Gruppo a sostegno della ripresa del mercato immobiliare residenziale. Tra le altre misure si prevede anche l’erogazione di miliardo di euro per accrescere il volume di credito alle PMI, avviando un programma di acquisti di titoli aventi ad oggetto crediti verso piccole e medie imprese.

1,5 miliardi di euro saranno erogati anche al territorio attraverso la costituzione di un plafond, previsto dalla Legge di Stabilità del 2016, per la concessione di finanziamenti agevolati in favore di soggetti colpiti da eventi calamitosi, su tutto il territorio nazionale. A partire dal sisma del 2009 in Abruzzo, quindi nel 2012 in Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto, Cdp ha messo a disposizione dei plafond dedicati a famiglie e imprese danneggiate, così assicurando il rapido avvio dei cantieri, per un ammontare complessivo di 14 miliardi di euro.