Carige: perdita quasi dimezzata nel semestre, titolo accelera del 3%

5 Agosto 2021, di Redazione Wall Street Italia

Banca Carige accelera al rialzo a Piazza Affari dopo la pubblicazione dei risultati semestrali. Il titolo della banca ligure, che ha da poco fatto il suo ritorno in Borsa, sale di oltre l’3% dopo una mattinata trascorsa all’insegna della volatilità.

Nel dettaglio, Banca Carige ha archiviato il primo semestre 2021 con una perdita quasi dimezzata e pari a 49,9 milioni di euro rispetto al rosso di 97,8 milioni registrati nei primi 5 mesi del 2020 (periodo gestione ordinaria febbraio-giugno). La società sottolinea la “robusta crescita della top line dei ricavi” (margine di interesse e commissioni nette) sia rispetto ai 6 mesi 20201 (+16,7% l’aggregato nei sei mesi) sia rispetto al primo trimestre 2021 (+8,9% la performance nel secondo trimestre); questo, senza considerare una componente non ricorrente contabilizzata nelle commissioni attive nel semestre derivante principalmente da commissioni riconosciute da Amissima in relazione ai collocamenti dei prodotti bancassurance.

La crescita risulta particolarmente significativa per il margine di interesse (74,7 milioni nei sei mesi): +30,1% rispetto al primo semestre 2020 e +11,1% rispetto al primo trimestre 2021; anche le commissioni nette (112,6 milioni nei sei mesi), considerate al netto della citata one-off (107,4 milioni), mostrano una interessante accelerazione: +8,9%1 e +5,8% rispettivamente nei confronti semestrale e trimestrale. Il costo del rischio del credito verso la clientela nel semestre (54 bps annualizzati) rispecchia, spiega la banca nella nota, una qualità del credito che si mantiene sui migliori livelli di sistema con un Npe ratio lordo e netto rispettivamente pari al 4.9% e al 2,5%; il portafoglio crediti verso clientela deteriorati netti diminuisce a 303,6 milioni.

“Carige mantiene il suo forte presidio sulla qualità degli asset creditizi e prosegue nella marcia di recupero della redditività che diverrà più significativa nel corso dei prossimi trimestri in parallelo con il completamento delle varie attività previste nel piano”, commenta Francesco Guido, amministratore delegato di Banca Carige.