Canone Rai, incassi per oltre 2 miliardi nel 2016

21 Dicembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – “Dalle informazioni acquisite per le vie brevi dalle imprese elettriche maggiori, si può stimare un incasso complessivo entro il 31 dicembre 2016 di oltre 2 miliardi di euro”. Lo ha detto il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, nel corso di un’audizione in Commissione parlamentare di vigilanza sull’anagrafe tributaria.

Rispetto allo scorso anno, l’extragettito sarà quindi di circa 300 milioni in più, nonostante il costo del canone sia stato tagliato a 100 euro.

Orlandi ha precisato che a fine novembre le imprese elettriche – che da luglio 2016 conteggiano a rate il canone annuo nelle bollette per l’energia elettrica – avevano girato alla Tv di Stato circa 1,850 miliardi di euro (incasso riferito al mese di ottobre).

In caso di pagamento tardivo delle fatture da parte degli utenti “eventuali riversamenti riferiti al canone 2016 potranno essere effettuati anche nel 2017”. Per Orlandi, “il meccanismo finora ha funzionato, anche se con qualche fatica”.