Btp a 30 anni, prima tranche raccoglie 7 miliardi di euro

15 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha completato l’emissione della prima tranche del nuovo BTP a 30 anni, raccogliendo un totale di 7 miliardi di euro. Il titolo ha scadenza 1° settembre 2050, godimento 1° settembre 2019 e tasso annuo 2,45%, pagato in due cedole semestrali.

Il titolo è stato collocato al prezzo di 99,280 corrispondente ad un rendimento lordo annuo all’emissione del 2,50%.

Il collocamento è stato effettuato mediante sindacato, costituito da cinque lead manager, Barclays Bank PLC, BNP Paribas, Citigroup Global Markets Ltd, Crédit Agricole Corp. Inv. Bank e Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le Imprese S.p.A. e dai restanti Specialisti in titoli di Stato italiani in qualità di co-lead manager.