Brexit, Dombrovskis: impatto su Pil UK fino al 2,5%, in Ue solo 0,2-0,4%

6 Ottobre 2017, di Alberto Battaglia

La Brexit comporterà una riduzione del Pil britannico compresa fra l’1 e il 2,5%, mentre in Unione Europea l’effetto sarà molto più soft, con il divorzio con Londra che inciderà dello 0,2-0,4% del prodotto interno lordo: lo ha detto venerdì il vice presidente della Commissione europea Valdis Dombrovskis. Il numero due dell’esecutivo Ue ha anche aggiunto che l’addio del Regno Unito e dei suoi contributi al budget europeo, comporterà una riduzione dei fondi comunitari a partire dal 2020.