Brexit più lontana, bozza d’intesa tra Ue e Uk. “Progressi reali”

2 Febbraio 2016, di Daniele Chicca

Dopo la paura per un nulla di fatto e dopo trattative fiume, è stata finalmente trovata una bozza d’intesa tra Ue e Gran Bretagna per rivedere le leggi Ue e impedire un evento di Brexit, ovvero l’uscita dal blocco di Londra. Il premier britannico David Cameron parla di “progressi reali” ma mancano ancora diverse tappe cruciali prima di poter cantare vittoria.

Innanzitutto la bozza, complicata dal punto di vista giuridico, deve essere prima approvata da tutti gli stati membri. A quel punto nel Regno Unito si svolgerà il referendum sulla Brexit e i cittadini avranno l’opportunità di esprimere il loro parere sulla spinosa questione. Secondo i calcoli degli analisti di Credit Suisse, abbandonare l’Unione Europea costerebbe al Regno Unito il 2% del Pil.