Borse incuranti della guerra dei dazi in attesa delle trimestrali dei big

9 Luglio 2018, di Daniele Chicca

Dopo i guadagni delle Borse in Asia anche in Europa gli investitori cercano di mettere da parte i timori legati alla guerra commerciale per concentrarsi invece sulla stagione delle trimestrali che prende il via a fine settimana con i conti delle big bancarie di Wall Street.

Sul Forex lo yuan cinese si rafforza, così come la sterlina, in seguito agli stravolgimenti politici di Londra associati alla Brexit. Il dollaro perde terreno rispetto alle valute concorrenti, mentre a livello settoriale, gruppi minerari ed energetici sono tra quelli più richiesti sull’indice Stoxx Europe 600, che potrebbe mettere a segno così il quinto giorno di rialzi consecutivo.

Anche l’indice delle Borse della Regione Asia Pacifico MSCI è positivo e si appresta a realizzare il guadagno più consistente in un mese. L’indebolimento del dollaro aiuta i mercati emergenti, mentre sul fronte obbligazionario le quotazioni dei Treasuries sono in difficoltà fell.