Borse, a Hong Kong 16 titoli cedono più del 40% dopo indagine su un broker

27 Giugno 2017, di Daniele Chicca

Lo yuan fa un bel balzo sul Forex, aiutato dalle speculazioni secondo cui la banca centrale della Cina sta intervenendo sui mercati. L’indice delle Small Cap di Hong Kong intanto perde più di 5,9 miliardi di dollari di capitalizzazione.

In Cina agli sbalzi di prezzo dello yuan sul valutario si aggiungono le turbolenze dell’azionario di Hong Kong, che ha fatto un capitombolo improvviso. Sedici titoli azionari hanno perso più del 40%. I trader citano i legami tra alcuni gruppi quotati e un broker che è finito sotto indagine. Jicheng ha perso il 93,3% in pochi minuti (vedi grafico sotto).

Sugli altri mercati il petrolio sale ancora mentre l’oro rimbalza dopo il flash crash della vigilia a Londra.