Borsa Tokyo +0,74%. Accordo Trump-Softbank fa volare il titolo

7 Dicembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Acquisti sui mercati azionari in Asia, con l’indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo che chiude la sessione in rialzo dello 0,74% a quota 18.496,69 punti. Protagonista il titolo Softbank, che balza di oltre +6% a 7.387 yen (l’equivalente di $63,99), dopo l’annuncio del presidente eletto in Usa Donald Trump, che ha reso noto che il colosso – è la quarta società che incide maggiormente sul Nikkei – investirà $50 miliardi negli Stati Uniti, creando 50.000 nuovi posti di lavoro nei prossimi quattro anni.

Trump ha annunciato l’accordo dopo l’incontro con l’AD di Softbank, Masayoshi Son, miliardario giapponese e investitore nel ramo della tecnologia, presso la Trump Tower di New York.

Su Twitter, Trump ha detto che Son non avrebbe mai fatto questa scelta se Trump non avesse vinto le elezioni Usa.

Softbank detiene l’80% del colosso telefonico Usa Sprint e ha acquistato all’inizio dell’anno il produttore di chip britannico ARM.