Boom di corporate bond: per il quarto anno di fila superati $ 2 mila miliardi

2 Dicembre 2015, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – La politica moneteria accomodante portata avanti dalla principali banche centrali mondiali spinge, per il quarto anno di fila, le vendite di corporate bond effettuate a livello globale sopra la soglia dei 2.000 miliardi di dollari.

E’ quanto emerge dai dati di Dealogic, secondo cui le recenti offerte di societa’ come l’americana Whole Foods, la svizzera LafargeHolcim e l’austriaca Omv hanno fatto volare il totale globale a 2.010 miliardi di dollari.

La cifra, che esclude come di consueto le emissioni delle banche, si colloca tuttavia sotto il record di 2.270 miliardi dell’anno scorso.

“La tendenza e’ destinata a continuare e il numero di societa’ che cercano accesso ai mercati europei come fonte di finanziamento puo’ solo crescere”, ha detto Fraser Lundie, reponsabile della divisione credito di Hermes Investment Management.