Bce più ottimista sul mercato del lavoro in Eurozona

4 Febbraio 2016, di Daniele Chicca

La Bce è più ottimista sull’andamento del mercato del lavoro dell’area euro. Il tasso di disoccupazione della regione, che aveva iniziato a ridursi dalla metà del 2013, ha proseguito il suo calo a novembre, raggiungendo il 10,5%.

“I dati più recenti ricavati dai risultati delle indagini campionarie – rileva la Bce nel suo bollettino mensile – evidenziano un ulteriore graduale miglioramento del mercato del lavoro per il prossimo futuro”.