Bce, Draghi: rafforzamento economia creerà occupazione per i giovani

22 Settembre 2017, di Daniele Chicca

Il rafforzamento dell’economia che sta sperimentando negli ultimi mesi l’area euro porterà a un miglioramento del mercato del lavoro anche per la fascia della popolazione che più fa fatica a trovare un impiego: i giovani. Ne è convinto il presidente della Bce Mario Draghi, il quale ha sottolineato che sebbene dal  picco del 24% nel 2013, la disoccupazione giovanile è scesa al 19%, si tratta in ogni caso di un tasso quattro punti percentuali ancora superiore ai livelli pre crisi del 2007.

In un intervento già preparato per la conferenza “Youth Dialogue” a Dublino, in Irlanda (evento organizzato in collaborazione con la Banca centrale irlandese e il Trinity College, che verrà trasmesso in diretta alle 11.30 italiane, le 10.30 ora locale) Draghi sottolineerà che “dei progressi sono stati compiuti” e che il rafforzamento dell’economia in Eurozona se continuerà su questa strada finirà per creare anche opportunità lavorative e occupazione per i giovani.