Bankitalia e Bce: allentano i criteri di concessione prestiti

19 Gennaio 2016, di Alessandra Caparello

BRUXELLES (WSI) – “Le banche hanno continuato ad ammorbidire termini e criteri di concessione di nuovi prestiti in tutte le categorie prevalentemente spinte da un ulteriore assottigliarsi dei margini”. Così la Bce nella sua indagine trimestrale in cui rivela la distensione dei criteri di concessione di credito bancario nell’area euro e in Italia.

Secondo la banca d’Italia – che continua l’indagine della Bce a livello nazionale – “nel quarto trimestre è proseguito l’allentamento dei criteri di offerta dei prestiti a imprese e famiglie. Il miglioramento ha continuato a riflettere soprattutto la pressione concorrenziale fra gli intermediari; per le imprese, ha contribuito anche il minore rischio percepito in connessione con le migliori prospettive di particolari settori e imprese”.

“Per il trimestre in corso gli intermediari si attendono un ulteriore lieve allentamento delle condizioni di erogazione dei prestiti sia alle imprese sia alle famiglie. Secondo le valutazioni degli intermediari, la domanda di prestiti da parte delle imprese e delle famiglie ha registrato una nuova espansione rispetto al trimestre precedente; la crescita proseguirebbe nel trimestre in corso”.