Bankitalia: a settembre debito pubblico cala di 23,5 miliardi di euro

15 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

A settembre il debito della Pubblica amministrazione cala di 23,5 miliardi su base mensile pari a 2439,2 miliardi di euro.

Lo rende noto Bankitalia secondo cui la flessione è dovuta alla alla riduzione di 43,7 miliardi delle disponibilità liquide del Tesoro (a 45,8 miliardi), mentre scarti e premi all’emissione e al rimborso, rivalutazione dei titoli indicizzati all’inflazione e variazione dei tassi di cambio hanno complessivamente diminuito il debito di 2,3 miliardi.