Mistero in Cina: banchiere trovato morto, tagli ai polsi

28 Maggio 2018, di Alberto Battaglia

Il presidente di una banca cinese è stato trovato morto sabato scorso, nel suo ufficio. L’uomo è stato ritrovato con dei tagli ai polsi, secondo quanto riportato dal South China Morning Post. La polizia sospetta che si sia trattato di un suicidio.

L’uomo deceduto, Yin Jinbao, è stato presidente della Tianjin Rural Commercial Bank dal 2017, secondo un rapporto di Jinyun New Media.