12:28 giovedì 2 Marzo 2017

Banche venete: verso proroga fusione

MILANO (WSI) – Possibile slittamento della fusione tra le due banche venete, Pop Vicenza e Veneto Banca dopo che la Bce e la Commissione Ue hanno chiesto ai vertici di presentare due piani distinti con i rispettivi fabbisogni di capitale.

Intanto secondo quanto rende noto Il Gazzettino sono a oltre il 30% dei 169mila i soci interessati alla proposta di rimborso avanzata dalle due banche: 9 euro per azione è il prezzo offerto da Pop Vicenza e 15% Veneto banca e le rispettive offerte si chiudono rispettivamente il 22 e  il 15 marzo. A convincere gli ex  soci soprattutto l’ipotesi di un ingresso del governo nella proprietà delle banche.

Breaking news

16:29
Wall Street, apertura cauta: S&P -0,15%

Apertura poco mossa dei mercati a Wall Street in attesa della trimestrale di Nvidia e dei verbali della Federal Reserve.

15:30
Nintendo acquisisce lo sviluppatore di videogiochi Shiver Entertainment

Il colosso giapponese dei videogiochi Nintendo ha annunciato l’acquisto dello sviluppatore americano Shiver Entertainment da Embracer Group, con impatto minimo sui risultati finanziari dell’anno fiscale in corso.

15:29
Petrolio, prezzi in calo: Brent a -1,42%, WTI scende dell’1,59%

I futures sugli indici petroliferi registrano un calo a causa delle previsioni di tassi di interesse più elevati negli Stati Uniti per un periodo prolungato, influenzati dall’inflazione persistente. Il Brent e il WTI hanno visto una diminuzione, mentre la Federal Reserve attende segnali più chiari di un rallentamento dell’inflazione prima di considerare riduzioni dei tassi.

13:31
UE, approvate le prime leggi al mondo sull’intelligenza artificiale

Il Consiglio dell’Unione Europea ha approvato le prime normative globali sull’intelligenza artificiale, mirate a promuovere lo sviluppo di sistemi sicuri e affidabili, stimolando investimenti e innovazione in Europa, pur rispettando i diritti dei cittadini.

Leggi tutti