Banche italiane, accumulati guadagni del +4% in due sedute

9 Giugno 2017, di Daniele Chicca

Alla Borsa di Milano l’indice di riferimento dei bancari guadagna quasi il 4% in due giorni. Dopo il +2,18% di ieri oggi sale dell’1,7% circa. A spingere il comparto sono il quasi certo naufragio dell’accordo sulla legge elettorale e il conseguente venir meno della possibilità di elezioni anticipate in Italia, ma anche la perdita della maggioranza dei conservatori della premier Theresa May dopo le elezioni lampo nel Regno Unito, circostanza che lascia prevedere una Brexit più “morbida”. Aiuta anche l’operazione di convincimento del capo del Tesoro Pier Carlo Padoan affinché le due big Intesa Sanpaolo (+1,4%) e UniCredit (+1,4%) partecipino al salvataggio di Pop Vicenza e Veneto Banca, mediante il versamento di 1,2 miliardi di euro di capitali privati.