Banca tedesca applicherà tassi negativi sui conti correnti da settembre

11 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Dopo che Abn Amro e Swiss Migros ne hanno recentemente profilata l’eventualità, un’altra banca, la bavarese Raiffeisenbank Gmund ora lo prevede con certezza: da settembre ai correntisti con depositi a vista superiori a 100mila euro sarà prelevato lo 0,4%, pari al tasso che le banche europee debbono corrispondere alla Bce per i depositi overnight. La piccola banca di credito cooperativo (sei filiali e attività di bilancio per 145 milioni), fa sapere il consigliere Josef Paul, ha consigliato espressamente “a tutti i grandi correntisti di analizzare la situazione”, con la conseguenza che “una parte dei clienti ha deciso di andare su investimenti alternativi e altri hanno spostato la liquidità verso altre banche”.