Banca Generali: confermati i risultati preliminari con utile netto oltre 323 mln, proposto dividendo complessivo di €1,95

9 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Banca Generali ha pubblicato oggi il progetto di bilancio consolidato che conferma i dati preliminari presentati al cda del 10 febbraio scorso e dunque per l’esercizio 2021 conferma l’utile netto consolidato di 323,1 milioni di euro, in crescita del 17,5% rispetto allo scorso anno. Tale valore rappresenta un nuovo massimo storico per la banca e riflette il successo nel raggiungimento degli obiettivi del piano 2019-21.
Alla base di questo risultato si pone la significativa crescita delle masse (85,7 miliardi, +15%) e il miglioramento della loro composizione. Un contributo rilevante è stato anche apportato dalla raccolta netta che si è dimostrata particolarmente sostenuta nell’anno, attestandosi a 7,7 miliardi. Il margine di intermediazione è salito del 26,2% a 779,3 milioni beneficiando della crescita a doppia cifra delle commissioni nette sia di natura ricorrente che variabile.
Il cda ha deliberato di presentare all’assemblea la proposta di distribuire dividendi per 227,9 milioni, pari a 1,95 euro per azione. Nel dettaglio, 1,15 euro per azione con data di pagamento 25 maggio 2022 e 0,80 euro per azione con data di pagamento 22 febbraio 2023.